Verniciatura industriale

Pareti aspiranti a secco:

Top Dry eTop Dry Plus per verniciatura con o senza solventi;

Cabine di verniciatura con aspirazione a pavimento;

Filtri a carboni attivi FCA;

Filtri a cartucce FC Pulse Jet per verniciatura a polvere;

Filtri di ricambio per vernici e filtri cielo

Le pareti aspiranti per verniciatura Serie Top Dry e Top Dry Plus sono il top di quanto offre il  mercato  per la filtrazione a secco dell'over spray di vernici a solventi o di vernici all’acqua con solventi  < 10%

Sono progettate per essere collocate a parete; profonde circa 1.100 mm. contengono più sezioni filtranti di diverso rendimento e con telaio in cartone, per abbattere tutti i pigmenti. I contenitori di carboni attivi sono costruiti per essere movimentati con il muletto o il transpallet, per facilitare e velocizzare le operazioni di sostituzione dei carboni; tutti i filtri si estraggono velocemente dal lato di aspirazione.

Le Top Dry e Top Dry Plus sono costruite in lamiera zincata, con pannelli modulari multipli di un metro; vengono consegnate già assemblate nella lunghezza stabilita, pronte per inserire i filtri per i pigmenti e, se servono, i contenitori dei carboni attivi, che possono essere acquistati ed inseriti anche successivamente.

Conoscere prima dell’acquisto i consumi di vernici mensili e la loro percentuale di solventi, consente di sapere da subito quanto carbone conviene installare per non rischiare di doverlo sostituire troppo spesso e trasformare in maggiori costi il risparmio ottenuto inizialmente. Le normative stabiliscono che i carboni attivi sono in grado di assorbire solventi in percentuali tra il 12 è 15% del proprio peso. Maggiore è il tempo di contatto maggiore la capacità di assorbimento; il tempo minimo di 0,1 secondi è accettato solo per le carrozzerie, in considerazione della minima quantità di vernice utilizzata; per la verniciatura industriale i tempi consigliati sono di 0,4 – 0,6 per le Top Dry e di 1 secondo per le Top Dry Plus.  

Per la verniciatura di manufatti ingombranti e pesanti, se il pavimento è ancora da costruire, una soluzione vantaggiosa è l’aspirazione a pavimento, con il gruppo filtro posizionato all’esterno.

Verniciatura a polvere:

  • cicloni per il recupero della vernice da riutilizzare, serie SPC con accessori.
  • filtri a cartucce FC - FCC Pulse Jet. Entrambi montano cartucce antistatiche di piccolo diametro in poliestere corrugato; con il corretto dimensionamento del filtro e rispettando le velocità di filtrazione idonee al tipo di cartucce utilizzate, si rispetteranno per molti anni i limiti al camino autorizzati di 3 mg/mc senza manutenzione. Sempre più spesso i filtri devono essere certificati ATEX.  

Stai cercando i filtri di ricambio per una cabina di verniciatura? Clicca qui.


Trova la soluzione più adatta

Individua la soluzione più
indicata per le tue specifiche
esigenze in base alla tipologia
di Lavorazione e di Inquinante.