Lavorazione gomma

Fumi da: stampaggio, vulcanizzazione, post Curing?

Polveri da tornitura o raspatura?

Solventi (C.O.V)?

 

I processi di stampaggio, vulcanizzazione e post curing della gomma sono le principali lavorazioni che emettono fumi oleosi (plastificanti, ftalati) e sostanze organiche volatili dannose per l’uomo e per l’ambiente.

È fondamentale dotare i reparti di produzione di adeguati impianti di aspirazione e filtrazione per salvaguardare la salute del personale e l’ambiente esterno.

Per queste lavorazioni, i filtri più adatti sono quelli a coalescenza: serie Jolly V-OIL – serie Blue Sky, in grado di funzionare per lunghi periodi senza manutenzione, mantenendo i residui al camino di molto inferiori ai limiti autorizzati. Questa tecnologia di filtrazione è stata inserita dalla Regione Lombardia nelle linee guida BAT (Best Avalaible Techniques).

Polveri da lavorazioni eseguite a secco: tornitura, raspatura, spazzolatura ecc. generano fumi e polveri da aspirare e filtrare.

I filtri più adatti sono quelli con cartucce (FC Pulse Jet) o a maniche (FM Pulse Jet), a seconda della quantità di polvere e della granulometria.  

In presenza di C.O.V. (composti organici volatili) si possono installare carboni attivi con rigenerazione esterna (FCA) o altri sistemi di abbattimento (post combustori) per concentrazioni elevate.

I nostri tecnici sono a disposizione per guidarvi nella scelta del filtro più adeguato alla vostra lavorazione.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:


Trova la soluzione più adatta

Individua la soluzione più
indicata per le tue specifiche
esigenze in base alla tipologia
di Lavorazione e di Inquinante.